Fondazione OASI per le scuole

Percorsi educativi per uscite didattiche e viaggi d’istruzione ecosostenibili

Tutti i percorsi possono essere svolti a tema fantastico, avventuroso, scientifico, misterioso, poetico, …

OPEN DAY di formazione gratuita per docenti ed educatori
9 Ottobre 2022, dalle ore 10 alle ore 18.

Convinti dell’importanza che i docenti rivestono nel cammino di formazione dei loro ragazzi e nella costruzione, trasmissione e diffusione di buone prassi e pratiche che dalle loro classi di studenti si riverberano su tutta la società che ruota attorno a quei bambini e a quei giovani, Fondazione Oasi vorrebbe dedicare proprio agli insegnanti una giornata, durante la quale far lor esperienziare gratuitamente le proprie offerte didattiche e laboratoriali. Una formazione meravigliosa, a cura dei nostri esperti e coordinata da docenti ed educatori, in seguito alla quale verrà anche rilasciato un diploma di partecipazione.

Pranzo al sacco a cura dei partecipanti. Numero massimo di partecipanti: 100. Per informazioni e iscrizioni: arlo.culturaformazione@fondazione-oasi.it

hidden
La Fondazione

Fondazione Oasi è un paradiso di 250.000 mq sulla Rivera San Bartolo, all’interno del Parco Naturale San Bartolo – Pesaro.

Dalla sua creazione, la Fondazione si è occupata di diffondere buone pratiche di vita in armonia con la natura, con l’ambiente, in sintonia con gli obiettivi dell’Agenda 2030 (l’Agenda 2030 per lo Sviluppo Sostenibile è un programma d’azione per le persone, il pianeta e la prosperità, sottoscritto nel settembre 2015 dai governi dei 193 Paesi membri dell’ONU, che ingloba 17 Obiettivi per lo Sviluppo Sostenibile in un grande programma d’azione per un totale di 169 ‘target’ o traguardi), con l’obiettivo di sensibilizzare la comunità sulla necessità di un ritorno a prassi quotidiane armoniose e rispettose della bio – diversità.

A partire dall’anno scolastico 2022/23 la Fondazione aprirà le proprie attività al mondo della scuola, per  accogliere studenti di età diverse, dall’infanzia alla secondaria di secondo grado, e offrir loro un’ampia gamma di esperienze di contatto con la natura, finalizzate a sensibilizzare le nuove generazioni di cittadini alle tematiche ambientali e a offrire una percezione diversa della didattica e della salute psicofisica. Il contatto con la natura, l’immersione nei boschi, la vicinanza degli animali, la stimolazione multisensoriale che la vita all’aria aperta generalmente offre, e che lo scenario spettacolare della Fondazione rende macroscopici, riattivano e stimolano livelli di energia e di benessere altissimi.

Scopri di più sulla Fondazione

Gli Obiettivi Didattici e Formativi

Obiettivi generici:
conoscenza dell’ambiente in cui si vive, diffusione di una cultura ecologica, miglioramento dello stato psicofisico di studenti e docenti; potenziamento delle competenze di cittadinanza attiva e di inclusione sociale; sviluppo del senso di appartenenza comunitario.

Obiettivi specifici:

  • Acquisire competenze disciplinari specifiche, in ambito linguistico, storico, geografico, scientifico;
  • Acquisire competenze trasversali come il problem solving;
  • Cooperare per un obiettivo comune;
  • Migliorare la capacità di adattamento all’ambiente;
  • Migliorare la capacità di attenzione;
  • Aumentare il senso di osservazione;
  • Migliorare l’orientamento spazio-temporale;
  • Sviluppare senso di condivisione dell’esperienza con i compagni e di appartenenza al gruppo.
I destinatari

I destinatari: scuole dell’infanzia, scuole primarie, scuole secondarie di primo e secondo grado.

La Proposta: Fondazione Oasi offre una molteplicità di percorsi educativi e didattici per le scuole. Le proposte sono differenziate in base all’età dei partecipanti: dalla scuola dell’infanzia alla secondaria di secondo grado.
Il periodo in cui la Fondazione accoglierà uscite didattiche e viaggi d’istruzione andrà dal 1 di marzo al 30 giugno e dal 15 settembre al 30 novembre. Per questo primo anno di attività le prenotazioni andranno dal 1 di marzo 2023.

Le visite condotte da guide esperte si affiancano ad attività di laboratorio calibrate sulle età e le diverse esigenze dei bambini e dei ragazzi, ma anche sui diversi obiettivi e traguardi che i docenti decidono di approfondire.

Scuole dell’infanzia: sono previsti percorsi e laboratori sensoriali creativi per aumentare la consapevolezza di sé e del proprio corpo, per favorire un sano sviluppo psicofisico.

Scuola primaria: saranno presentate attività laboratoriali integrate da informazioni riguardanti le materie di storia, geografia e scienze, le quali potranno essere riprese in classe dagli insegnanti per creare continuità con la didattica.

Scuola secondaria di primo grado: il focus delle attività sarà rivolto alla promozione di processi di introspezione e riflessione sulla relazione con la natura e gli altri; saranno presentate attività laboratoriali integrate da informazioni riguardanti le materie di storia, geografia e scienze, le quali potranno essere riprese in classe dagli insegnanti per creare continuità con la didattica.

Scuola secondaria di secondo grado: immersione nella natura per approcciarsi in modo empirico alla ricerca scientifica, per cogliere la poeticità racchiusa nella bellezza che ci circonda; provare a disconnettersi dalla tecnologia per poi utilizzarla con maggior consapevolezza; incrementare la creatività e il problem solving.

I costi

I costi:

  • attività laboratoriali e trekking guidati da un esperto: 5.00 euro a bambino/studente (costo per ogni singola attività: se si opta per due esperti al giorno, il costo diventa di 10,00 euro a studente);
  • per la scuola, la Fondazione si impegna a garantire l’accesso gratuito e libero al proprio territorio (trekking libero, attività organizzate dai docenti degli studenti senza intervento di esperti della Fondazione), per promuovere una nuova coscienza ecologica rispettosa dell’ambiente che ci circonda.

In Fondazione ci sono servizi ma non punti ristoro: i bambini e i ragazzi dovranno portare cibo e acqua con sé.

Gita Scolastica Oasi San Bartolo

La Fondazione propone uscite didattiche e viaggi di istruzione sul proprio territorio con questo schema consigliato:

  • uscita di 1 giorno: 1 attività (al max 2) con un esperto + 1 trekking
  • viaggi di più giorni: 1 attività al giorno + 1 trekking al giorno; oppure in alternativa 2 attività in un giorno e in un altro 1 trekking.

Le attività saranno condotte da esperti messi a disposizione dalla Fondazione; se concordate con debito anticipo, queste attività (che troverete sotto elencate) potranno essere calibrate e parzialmente rielaborate dagli esperti in funzione delle diverse esigenze delle classi o dei gruppi di bambini e studenti che si prenoteranno, creando ad esempio narrazioni e percorsi ad hoc.

Le attività possono avere una durata variabile da 1,5 h a 3 h: gli orari dipenderanno in parte dalla composizione dei gruppi ma anche da previ accordi coi docenti.

In tal senso, si consiglia di prenotare la propria uscita didattica o il viaggio di istruzione entro e non oltre il 30 ottobre 2022.

I percorsi di trekking, di diversa difficoltà, potranno essere svolti dai diversi gruppi in autonomia (al momento della prenotazione, i docenti riceveranno una pianta con tutti i sentieri e potranno percorrerli da soli coi loro bambini e ragazzi); ci sarà altresì la possibilità di avere un esperto della Fondazione che conduca il trekking e lo faccia diventare un’esperienza di conoscenza della flora, della fauna, un percorso di orienteering…

Se i docenti ne faranno richiesta, potranno preventivamente svolgere dei sopralluoghi presso la Fondazione per organizzarvi loro attività didattiche.

L’organizzazione dei viaggi di istruzione sarà a cura delle singole scuole; la Fondazione potrà fornire elenchi di alberghi coi quali esiste una convenzione e metterà a disposizione (dalla primavera 2023) un servizio di trasporto con pulmino dalle stazioni di Cattolica (tempo di percorrenza 10 minuti circa) e Pesaro (25 minuti circa).

Nei dintorni dell’Oasi

Fondazione OASI è collocata nel cuore di un territorio splendido, antico, che offre tantissimi spunti per gli studenti di ogni età. Alle pendici del Monte San Bartolo sorge un’area archeologica (Area archeologica e Antiquarium di Colombarone), con reperti che risalgono al III secolo; a nemmeno 10 minuti di distanza c’è la Rocca Medievale di Gradara; a nemmeno di mezz’ora di autostrada si trovano Rimini, andando verso nord, e Pesaro, verso sud (entrambe le città sono raggiungibili anche in treno).

Modulo Richieste



    Ho letto la privacy policy

    Ti risponderemo via e-mail appena possibile

    I nostri esperti

    hidden
    Diamoci una mossa

    MOBILITY KIDS (con Stefano Sesta)
    Ha lo scopo di migliorare lo stato di salute attraverso allungamenti muscolari e movimenti che vanno a ripristinare la giusta funzionalità delle articolazioni e migliorare la postura. Per tutte le fasce d’età.

    WORKOUT IN THE WOODS (con Stefano Sesta)
    Allenamento funzionale legato ai movimenti in quadrupedia, equilibrio e stabilità, ripristino delle naturali funzionalità del piede e contatto con la terra. Esplorazione dei movimenti di arrampicata libera su alberi e attrezzature naturali, sollevamento di elementi del bosco in maniera funzionale e sicura. Per tutte le fasce d’età.

    TEATRO DANZA (con Laura Musone)
    L’improvvisazione è strettamente legata alla libertà, la capacità di improvvisare sta proprio nel saper gestire quella libertà, viverla nel corpo, attraverso il movimento, la danza. È forse la sfida più ardua. Ma è un percorso necessario ed importante nel quale si apprende il saper lasciarsi andare, il ruolo del silenzio, delle pause, prendere e lasciare spazio, spingersi verso i propri limiti, cercare di oltrepassarli, riconoscere i propri punti di forza, cercare la propria voce, essere vigili e in ascolto. È un percorso per affinare la capacità auto riflessiva di riconoscere col corpo ciò che si prova e tutte le proprie resistenze e contraddizioni e l’abilità di usare il movimento per esprimersi, comunicare e inventare. Il corso è rivolto a tutti e le tecniche e gli esercizi variano a seconda dell’età a cui ci si approccia, dai 4 anni in su.

    COMMUNITY DANCE (con Laura Musone e Daniela Musone)
    L’evento che si propone è un’azione di danza partecipata, o più semplicemente comunitaria o sociale. Una danza da agire e non da guardare soltanto, che può comunque diventare spettacolare anche se non si prefigge di essere uno spettacolo, dove l’obiettivo non è il prodotto artistico ma il gesto artistico, da cui nessuno è escluso, dove nessuno resta indietro.
    Bambini, giovani, adulti e anziani, danzatori professionisti e amatoriali, praticanti di altre discipline del corpo e persone comuni diventano qui parti di un solo corpo danzante, di un unico grande movimento in continua mutazione, che crea situazioni temporanee, che fa incontrare la gente in modo interattivo, come riflessione sulle relazioni e l’ambiente, sulla società e i suoi riti.
    Dai 10 anni in su.

    TEATRO DANZA E IMPROVVISAZIONE CON MUSICA DAL VIVO (con Laura Musone e Fabio Mina)
    Quando la musica dal vivo si fonde con la danza diviene una continua ricerca, un percorso di stimoli reciproci.
    La grande differenza di improvvisare con la musica dal vivo e non registrata è che ogni volta sarà diverso, non ci potrà mai essere la stessa danza e la stessa musica, nasce una relazione, un dialogo nell’imprevedibilità: il musicista suonerà guardando i danzatori e questi danzeranno insieme al ritmo e in armonia/contrasto coi suoni del momento.
    Verranno forniti strumenti per acquisire libertà, espressività esplorando le diverse dinamiche e sfumature, per usare con consapevolezza il proprio strumento, il proprio corpo.
    Rivolto a danzatori e non, a chi ha voglia di mettersi in gioco e di fare un percorso su sé stessi, oppure a chi, semplicemente, ha voglia di approcciarsi alla danza e osservare quello che il corpo vuole comunicare. Dai 14 anni in su.

    Camminate meditative

    FACILITAZIONE DI PERCEZIONI SENSORIALI/MINDFULNESS DI GRUPPO (con Stefania Calesini)
    Secondo l’età dei partecipanti, sarà vissuta con caratteristiche diverse, come una “passeggiata percettiva”, in cui cammineremo e faremo delle soste. I Bambini e i Ragazzi, e i loro insegnanti, saranno invitati a focalizzare l’attenzione sui sensi, e a raccogliere, e in caso riconoscere, le percezioni derivanti, usando una attenzione volontaria, in un contesto ricco di stimoli naturali. Potranno poi sperimentare il doppio focus: vicino, dentro – ambiente, contesto. Passeranno naturalmente dall’attenzione in noi stessi ed al nostro sentire, alla percezione di essere parte di un gruppo e in un dato ambiente. A parte il piacere dell’esperienza in sé, questo tipo di pratica, come si può ben intuire, permette un allenamento alla concentrazione e all’attenzione, all’ascolto del proprio corpo e dei suoi messaggi, ad acquisire fiducia in sé stessi. Dai 6 anni.

    Lo sguardo luminoso

    PERCORSO IMMERSIVO NELLA NATURA DI SCRITTURA POETICA (con Stefania Calesini)
    Il laboratorio mira a dare fiducia e sicurezza al bambino/ragazzo, sulle proprie percezioni e sulla espressione di sé. Il linguaggio poetico, analogico, si libera dal controllo razionale e può portare alla libera espressione del sentire, diventa una forma di conoscenza di sé. Il percorso ha altresì come conseguenza, quella di essere propedeutico alla comprensione del linguaggio poetico, che si incontra in ambito scolastico.
    Dopo qualche lettura di poche poesie (adatte all’età) riguardanti la natura, una prima parte consiste nell’invito all’osservazione dell’ambiente intorno a loro, e delle sensazioni derivanti, i bambini/ragazzi scrivono liberamente in forma poetica ciò che hanno provato, o qualunque cosa possa sorgere dall’esperienza.
    La parte della spiegazione di “cosa sia la poesia” è minima, e può variare secondo il gruppo, orientata a dar fiducia al bambino /ragazzo sulla sua libertà di espressione. Dagli 8 ai 14 anni.

    LABORATORIO DI POESIA (con Scilla Mastini)
    Un laboratorio di poesia all’aperto nasce innanzitutto partendo dalla consapevolezza che ogni poesia è un mondo, qualcosa che va oltre alle parole e alle immagini che la compongono, qualcosa che trasforma quei termini e li rende “altro”, qualcosa che porta “altrove”. Il contatto diretto con la natura permette di toccare, guardare, annusare, l’essere parte di un “tutto”, e comporta la scoperta che ci si può muovere nel mondo partendo dal proprio intimo. Così, sfiorando contemporaneamente entrambi i mondi, interno ed esterno, possono nascere suggestioni che permettono viaggi inaspettati oltre alla rivelazione che le parole inserite in un verso sono molto più di ciò che erano in origine, così come due atomi di idrogeno e uno di ossigeno compongono l’acqua, ma presi singolarmente non ci toglieranno mai la sete. Ognuno ha la sua sete e questo è un cammino alla ricerca delle parole che dissetano il proprio unico e irripetibile desiderio di bere. Per tutte le fasce d’età.

    DOMARE IL DRAGO (con Isabella Leardini)
    Domare il drago è un metodo per conoscere sè stessi scrivendo, attraverso la visione poetica e l’attenzione al linguaggio magico e istintivo della poesia. Un vero e proprio laboratorio per toccare i nostri nodi, affrontare i non detti, conquistare una piccola verità e dirla nel modo più perfetto. Con il potere della metafora, del simbolo, e con la meraviglia originaria delle parole, la scrittura poetica dà forma alle tensioni inconsce e appassiona anche i più giovani. La poesia può essere un prezioso strumento conoscitivo e liberatorio, perchè è arte della metamorfosi e mette in atto un cambiamento profondo: trasforma il dolore in bellezza. Dalla materia oscura delle nostre vite questo percorso estrae un gioiello. Dalla Scuola Primaria.

    Lost?

    VIVERE IL BOSCO (con Antonio Galimi)
    Rispettare le foreste ed essere sicuri in ogni evenienza, perché preparati. Dall’orientamento all’equipaggiamento, dal fuoco al riparo. Dagli 8 anni in su.

    LA SAGGEZZA DELLA NATURA (con Fabio Mina)
    Piccole tecniche per abitare la natura, riconoscere le piante commestibili, avvistare gli animali e riconoscere i segni del loro passaggio e della loro presenza.
    Dagli 8 anni in su.

    I want to break plastic-free

    I WANT TO BREAK PLASTIC-FREE (con gli esperti di Fondazione Oasi)
    Trovare alternative creative alla plastica nella vita di tutti i giorni, per promuovere uno stile di vita più consapevole e meno impattante sull’ambiente. Per tutte le fasce d’età.

    L’ACQUA E L’ECOSISTEMA FIUME (con Massimiliano Marini)
    Con questo progetto approfondiremo la conoscenza della risorsa acqua in generale e più in particolare del mare come ecosistema complesso. Sarà affrontato il ciclo dell’acqua e il ciclo dell’acqua potabile (Sistema Idrico Integrato), l’utilizzo della risorsa da parte dell’uomo con particolare attenzione verso l’analisi dei nostri comportamenti quotidiani e alle conseguenze che ne possono scaturire, stimolando i ragazzi alla riflessione e alla consapevolezza di questa vitale risorsa. Si analizzeranno le caratteristiche dell’ambiente marino sotto l’aspetto naturalistico di flora, fauna e dell’acqua. Dai 9 anni.

    Altri laboratori

    LABORATORI SENSORIALI (con Fabio Mina, esperti di Fondazione Oasi)
    Concentrarsi sulle sensazioni olfattive, tattili e uditive guidati dall’educatore. Esprimere emozioni e sensazioni provate durante l’esperienza. Momenti di raccoglimento e concentrazione, una ricerca “naturale” guidati dai sensi in un contesto che esalta ed amplifica le emozioni.
    Per tutte le fasce d’età.

    CREARE CON LA NATURA (con Laura e/o Daniela Musone, esperti di Fondazione Oasi)
    Imparare a creare qualcosa con ciò che si ha sotto gli occhi come sassi, conchiglie, rami e foglie e farlo diventare un’oggetto speciale colorandolo con varie tecniche e colori. Per tutte le fasce d’età.

    ALLA SCOPERTA DEGLI INSETTI (con gli esperti di Fondazione Oasi)
    Creare schede descrittive con tante curiosità sugli insetti. Per Infanzia, Primaria e Secondaria di Primo Grado.

    TIMBRI NATURALI (con gli esperti di Fondazione Oasi)
    Utilizzare ciò che la natura offre per dipingere con le tempere su fogli, creando associazioni tra gli elementi e conoscere l’essenza di ogni materiale. Per Infanzia e Primaria.

    RACCONTARE STORIE (con gli esperti di Fondazione Oasi)
    Creare e raccontare storie ispirate dall’ambiente e dagli elementi della natura. Per Infanzia, Primaria e Secondaria di Primo Grado.

    COME UN VECCHIO DRUIDO (con Fabio Mina e gli esperti di Fondazione Oasi)
    Imparare a riconoscere alcune specie di piante selvatiche ed erbe selvatiche del nostro territorio e le loro proprietà, alimentari e curative. Una porzione di suolo nasconde già un piccolo mondo. Per tutte le fasce d’età.

    IL MIO ERBARIO. LA NOSTRA VEGETAZIONE … il BOSCO ATTORNO A NOI (con Massimiliano Marini)
    Il progetto ci farà conoscere il mondo vegetale che ci circonda ed è presente nelle nostre città e campagne. Osserveremo e studieremo le sue diversità e l’importanza della vegetazione come filtro verde per l’aria che respiriamo. Dando un nome alle piante si impara a riconoscerle e a osservarle con occhi diversi. Con il progetto si possono analizzare i diversi ruoli delle piante: da quelle che attirano insetti a quelle che offrono rifugio e cibo per gli uccelli, da quelle medicinali a quelle aromatiche. Si realizzeranno erbari ad hoc. Dai 6 ai 14 anni.

    IL SUONO CHE MI GUIDA (con Fabio Mina)
    Imparare ad ascoltare: i suoni della natura, del mio corpo, delle città lontanissime, per scoprire un nuovo modo per orientarmi nel mondo. L’ascolto declinato nel suo universo più ampio: le voci e i rumori degli ecosistemi che ci circondano e di cui noi facciamo parte.
    Per tutte le fasce d’età.

    STONE BALANCING (con gli esperti di Fondazione Oasi)
    L’arte di bilanciare le pietre fra loro, un connubio tra arte e meditazione. Costruzione di opere d’arte con ciò che viene donato dalla natura per praticare calma, pazienza e concentrazione (es. creazione di mandala).
    Per tutte le fasce d’età.

    RITROVARSI E RISCOPRIRSI (con Federica Gregori)
    Promuovere la salute e prevenire il disagio con semplici tecniche di respiro, mindfulness, scrittura creativa e poetica e camminate nella natura. Per tutte le fasce d’età.

    BLOW-UP AI TEMPI DI INSTAGRAM (con gli esperti di Fondazione Oasi)
    Corso di fotografia.
    Per la scuola Secondaria di Primo e Secondo Grado.

    PET THERAPY (con gli esperti di Fondazione Oasi)
    Contatto con gli animali presenti nell’Oasi per superare ansie e paure legate all’incontro con ciò che è diverso da noi.
    Per tutte le fasce d’età.

    YOGA (con Tommaso Rusconi)
    Lo Yoga per bambini è una attività completa, corporea ma rivolta alla consapevolezza di sé anche dalla tenera età. I bambini sono diversi dagli adulti e per questo è necessario proporre un metodo che passa dal gioco per poi riuscire a dare l’opportunità di scoprire che muovendosi in forma giocosa, riusciranno quindi a percepire una vera e propria immedesimazione con le posizioni e con ciò che esse rappresentano, questo permette di fissare delle esperienze che lasciano un fondamento per percepire nel tempo ciò che lo yoga insegna, cioè un viaggio alla scoperta dei 5 elementi della natura, scoprire il proprio corpo ed emozioni, imparare a respirare e concentrarsi in modo gioioso.
    Per tutte le fasce d’età.

    CON LE NOSTRE MANI (con Federica Ronchi)
    Percorsi di arte terapia per accompagnare bambini e ragazzi sul cammino verso la consapevolezza di sé, per entrare in contatto con sé stessi e con il proprio patrimonio immaginativo. Ciò che si manifesta attraverso l’arte terapia viene accolto, in sospensione del giudizio, per aiutare le persone ad esprimere le proprie emozioni, liberandole e liberandosi.
    Arte terapia non significa “saper fare”, ma avere un forte desiderio di comunicare e abbandonarsi alla potenza dei mediatori, attingendo alle metafore del proprio mondo interno.
    Nei suoi laboratori utilizza colori, acrilico, acquerelli, pastelli, carboncino, argilla, collage.
    Dai 7 anni in su.

    I nostri esperti

    CHI SONO I NOSTRI ESPERTI:

    Laura Musone, danzatrice e coreografa, lavora con il marito Fabio Mina creando spettacoli e residenze. Tiene inoltre workshop e corsi nelle scuole e accademie di danza proponendo l’insegnamento della danza con la musica dal vivo.
    Laureata in scienze dell’educazione dell’università di Bologna completa anche il percorso di formazione triennale “METODO HOBART” che si basa sulla conoscenza del proprio corpo e sull’utilizzo della propria fisicità e del movimento.
    Insegna da diversi anni in una scuola professionale di Rimini (H.O.P.E. for dance) il corso di teatro danza con la musica dal vivo, collaborando con ballerini professionisti del Teatro dell’Opera di Roma, della Northern Ballet, del Canada’s Royal Winnipeg Ballet e di altre prestigiose accademie estere, preparando gli allievi ad entrare in rinomate compagnie in Italia e all’estero.

    Stefano Sesta: classe 1984, dal 2016 pratica ed insegna discipline legate al movimento.
    Il suo background è legato agli sport da tavola, montagna, strada e mare.
    Insegna e pratica calisthenics, kettlebell training, mobility, primitive functional movement, sollevamento pesi libero, allenamento funzionale del piede, allenamento del freddo, trekking ed arrampicata sugli alberi.

    Daniela Musone, artista visivo e danzeducatore (formazione presso Mousikè), direttrice per oltre dieci anni di Arteficio, associazione attiva nell’ambito della danza, da anni conduce laboratori di movimento per adulti e bambini in contesti scolastici ed extra-scolastici, mossa da un ideale di danza per tutti e dalla convinzione che ogni individuo può sperimentare reali benefici in uno spazio di libertà artistica.
    Studia pratiche e teorie utili alla creazione di progetti nei territori secondo l’idea di comunità del gesto e cittadino partecipatore e frequenta una formazione triennale in Counselling ad indirizzo Gestaltico con particolare attenzione ai mediatori artistici.

    Fabio Mina, nato a Rimini nel 1984 ha iniziato a studiare flauto da bambino. Durante gli anni del conservatorio, parallelamente agli studi accademici, ha iniziato l’esperienza dell’improvvisazione cercando sempre di più, col passare del tempo, uno spazio musicale che non avesse confini, anche attraverso l’elettronica dal vivo e lo studio di strumenti a fiato di diverse parti del mondo come bansuri (flauto traverso indiano), duduk (oboe armeno), fujara (flauto armonico di grandi dimensioni tipico della Slovacchia), khaen (organo a bocca tailandese) e varie tipologie di scacciapensieri.
    Dal 2007 collabora col trombettista tedesco Markus Stockhausen. Appassionato ed esperto di botanica ed etologia, in particolare del mondo dei mustelidi.

    Tommaso Rusconi, già da bambino pratica kung Fu, per poi appassionarsi alle arti da combattimento Thay Boxe che pratica fino diventare agonista e grazie a questo trascorre un periodo di studi in Thailandia dove, oltre alle arti marziali, approfondisce la sua passione per le pratiche corporee tradizionali che lo avvicinano allo yoga e studio delle medicine orientali. Tommaso pratica Yoga da 25 anni e negli ultimi 10 decide di formarsi più professionalmente, iniziando dal diploma di insegnante di Yoga presso la scuola Sati Yoga Rimini, per condividere una pratica consapevole con chi si appassiona e vuole approfondire questa via di crescita.

    Stefania Calesini, Counselor Transpersonale, Facilitatrice Mindfulness, poetessa, scrittrice; non ama particolarmente la vita social, è una persona curiosa, che si interessa di molte discipline, coniugando natura e cultura, scienza ed esperienza. Il suo intento è trasmettere esperienze “felici”, cioè “che nutrono, fertili”, fiduciosa che la consapevolezza personale si rifletta sulla consapevolezza della collettività, e possa contribuire alla convivenza pacifica, rispettosa e amorevole, fra persone, gruppi, nazioni. Ha pubblicato, oltre a “Fiabe per Principesse e Principi curiosi”, due raccolte poetiche “Richiami di deriva” (2017) e “Innesti di rose sull’ortica” (2019).

    Federica Ronchi. Dr.ssa in Psicologia, specializzata in Psicoterapia della Gestalt; Counselor gestaltica; madrelingua inglese, può condurre i suoi incontri in inglese.

    Scilla Mastini. Psicologa, educatrice, psicoterapeuta in formazione e insegnante di Yoga per bambini, da anni si dedica al portare le parole “a spasso” attraverso reading e performance teatrali.
    Ha pubblicato le raccolte di poesie “Sbocciata” e “Nomi comuni” (Lupi Editore) e vinto numerosi premi nazionali ed internazionali di Poesia.

    Antonio Galimi. Specialista in Tecniche di sopravvivenza in area boschiva, abbigliamento ed equipaggiamento.

    Massimiliano Marini guida naturalistica, geologo, grande e profondo conoscitore del territorio marchigiano, dell’Appennino, e dei suoi meccanismi biologici. Da decenni lavora con le scuole e organizza corsi per adulti per sensibilizzare la comunità sulle tematiche di preservazione ambientale e storica.

    Isabella Leardini è nata Rimini nel 1978. Con il metodo edito nel suo libro Domare il drago (Mondadori, 2018) tiene laboratori e workshop di poesia in tutta Italia. Ha pubblicato i libri di poesia La coinquilina scalza (Niebo/La vita felice 2004) edito anche in Spagna, e Una stagione d’aria (Donzelli, 2017). Ha fondato e diretto per molti anni il festival della poesia giovane Parco Poesia. Insegna Scrittura Creativa all’Accademia di Belle Arti di Venezia. Dirige il Centro di Poesia Contemporanea dell’Università di Bologna.

    Elena Bontempi: Osteopata D.O. specializzata in Osteopatia Pediatrica Biodinamica, Somato-Emozionale e accompagnamento alla gravidanza e al parto. Insegnante di educazione fisica, ha condotto corsi di ginnastica dolce, ginnastica posturale, di ginnastica pre/post parto, attività ludico motorie per bambini 0-6 anni, attività propedeutiche al nuoto, e animazione. Pratica e tiene corsi di Qi Gong (ginnastica medica cinese). Partendo proprio dal suo back ground, dall’esperienza fatta nel suo studio e dal concetto fondamentale che il movimento è la base della nostra Vita da cui partono le nostre prime esperienze e competenze, si è avvicinata alla Brain Gym® ed è diventata Facilitatrice dei Movimenti di Brain Gym® presso la scuola di Formazione Nazionale di Kinesiologia Educativa Brain Gym®.

     

    Il territorio di Fondazione Oasi è attraversato da sentieri di complessità diversa. Se le classi fossero interessate a percorrerli consapevolmente, con la guida sicura degli esperti ambientali del Parco, riportarlo nel modulo prenotazione. Le guide del Parco sono a pagamento, come gli esperti che tengono i laboratori.